Nella costellazione dell’Unicorno, a circa venti anni luce da noi, esiste un sistema stellare binario formato da una stella nana rossa, che viene anche chiamata stella di Scholz, e da una stella nana bruna, più piccola e senza nome, che danzano in cerchio intorno a un comune centro di gravità.

Gli astronomi ancora non lo sanno, ma questo sistema stellare possiede ben cinque pianeti di cui due abitati.

Il più rigoglioso e florido dei due si chiama Arcobal, ma viene anche detto dai suoi abitanti “Cube World”, cioè “Mondo Cubo”, proprio perché ha quella forma, invece di essere una sfera come la Terra.

I suoi abitanti, gli arcoballiani, si distinguono tra di loro solo per il colore della pelle, che può essere rosso, verde o blu. Non ci sono altre differenze, né di intelligenza, né di abilità fisiche.

Eppure, questa singola insignificante caratteristica fisica distintiva ha sempre causato in passato gravi problemi, perché la gente di Arcobal tendeva a dividersi in base al colore della pelle in tre grandi gruppi, molto spesso scioccamente in lotta tra di loro.

Approfittando di un periodo di guerre tra questi tre gruppi della popolazione di Arcobal, il malvagio Kibur II° detto “l’ossificatore”, discusso leader del pianeta Grigivm (l’altro pianeta abitato dello stesso sistema stellare), ha deciso di intraprendere una campagna di conquista per impadronirsi delle ricchezze naturali del Mondo Cubo, per “rimpolpare” le risorse del proprio pianeta, impoverite da secoli di sfruttamento portato avanti dai suoi avidi abitanti.

È quindi sbarcato in forze su Arcobal, con la sua armata di scheletri viventi, vincendo in breve tempo ogni resistenza dei poveri arcoballiani. Quest’ultimi sono stati presto ridotti in schiavitù.

Ultimamente, però, tra gli abitanti del Mondo Cubo si è fatta largo la speranza di poter liberare il proprio pianeta dal terribile invasore, assieme alla consapevolezza di dover superare una volta per tutte la sciocca divisione in base al colore della pelle. Ecco quindi che i tre campioni più forti del movimento di Resistenza Cubica, Red, Blue e Green, decidono di dar battaglia a Kibur II° ed ai suoi sgherri.

Il tuo compito, giovane eroe terrestre, sarà quello di guidare i tre campioni nel percorso pieno di insidie che li porterà a liberare altri compatrioti e a sconfiggere l’esercito di Kibur II°. Nel farlo essi scopriranno insieme a te quanto sia forte il potere dell’amicizia, capace di superare tutte le differenze, compreso il colore della pelle.

Enrico Rizzato